domenica 1 aprile 2012

In Brasile va di moda un micro bikini adamitico: il lula

9/9/2010

Quest’anno sulle spiagge brasiliane di Copacabana e Segundo Praia andava di moda un mirabolante micro bikini estremo: il lula al limite del costume adamitico.
Esso consiste in due stringhe di stoffa che coprono il minimo indispensabile, lasciando in mostra ciò che di solito è lasciato all’immaginazione. Sia davanti che da dietro.
Naturalmente precluso a chi non abbia un fisico spaziale da esibire, dopo una drastica seduta dall’estetista per eliminare ogni traccia pilifera.
Purtroppo sulle nostre spiagge di questi fantastici costumi non se ne sono visti, nemmeno nelle località più alla page come Capri, Forte dei Marmi e la Sardegna, anzi sono quasi scomparsi i topless, pare non siano più di moda.
Da noi mancano fisici asciutti e scattanti così diffusi tra le impareggiabili brasiliane o difettano fanciulle pronte a tutto pur di fare colpo? 
Possibile che tra tante aspiranti veline ed onorevoli nessuna ha voluto provare il lula, ottenendo automaticamente il posto d’onore sulle copertine dei settimanali rosa patinati, trampolino di lancio per il successo televisivo e cinematografico. 
L’estate è quasi finita, ma speriamo in qualche scatto d’orgoglio settembrino.
Coraggio ragazze, se glutei e seno vi sorreggono, osate, tutti i maschi applaudiranno calorosamente al vostro entusiasmo giovanile e le vostre siluette agiteranno a lungo i nostri sogni con l’illusione che diventino realtà.






1 commento:

  1. Ma da ex ginecologo non ti basta quante ne hai viste?

    RispondiElimina